La rinascita dei vecchi mulini europei.. sono almeno 350.000 i piccoli impianti idroelettrici abbandonati, un grande potenziale che il progetto Resto Hydro punta a recuperare..

- RESTOR HYDRO 

Restor (Renewable Energy Sources Transforming Our Regions) Hydro è un progetto europeo finalizzato ad aumentare la produzione di energia rinnovabile in micro e piccoli impianti idroelettrici, attraverso l’identificazione e la riattivazione di mulini storici e centraline idroelettriche attualmente non in funzione. Nelle migliaia di mulini storici, ruote idrauliche, centraline abbandonate e altre strutture idrauliche disseminate lungo i fiumi in tutta Europa (si stima siano circa 350.000) è disponibile un potenziale per la realizzazione di micro e piccoli impianti idroelettrici attualmente inutilizzato. Il recupero di strutture abbandonate consente la produzione di energia che può essere utilizzata localmente o immessa nella rete elettrica. Ciò consente di aumentare la produzione di energia rinnovabile e allo stesso tempo di incrementare l’indipendenza energetica e migliorare la stabilità della rete elettrica.

Il progetto Restor Hydro ha come scopo la valutazione dello stato del piccolo idroelettrico e del potenziale recuperabile in tutti i 27 paesi dell’Unione; identifica e mappa i siti più adatti a essere riattivati e stimola gli investimenti tramite lo sviluppo di un modello economico per cooperative locali. L’identificazione e la riattivazione seguono specifiche linee guida metodologiche, che tengono conto degli aspetti ambientali, economici e sociali. I progetti pilota di riattivazione verranno in otto Paesi: Belgio, Francia, Grecia, Italia, Lituania, Polonia, Slovenia e Svezia.


Diversi gli obiettivi del progetto: fornire energia alle comunità locali e alla rete elettrica europea in modo ambientalmente ed economicamente sostenibile; contribuire in tutta Europa alla generazione di rilevanti quantitativi di energia elettrica in modo stabile; sensibilizzare sulla sostenibilità ambientale e sul ruolo vantaggioso del piccolo idroelettrico nell’ambito del mix energetico continentale; dimostrare che il piccolo idroelettrico è un’opportunità in quanto veicolo di investimenti sul territorio: genera ritorni economici per le comunità locali, aumenta l’indipendenza energetica e preserva allo stesso tempo il nostro patrimonio storico e l’ambiente.


Sul sito dell’iniziativa è disponibile la Restor Hydro Map, uno strumento cartografico che offre un’informazione qualificata sul potenziale idroelettrico di ruote idrauliche e mulini storici, centraline abbandonate, sbarramenti e altre strutture idrauliche, con la copertura di tutti i 27 paesi dell’Unione. I dati raccolti sono gratuitamente a disposizione delle istituzioni locali, dei Comuni, degli imprenditori idroelettrici, dei ricercatori e di chiunque fosse interessato. Il database consente di identificare la localizzazione e le principali caratteristiche di siti storici con potenziale idroelettrico, allo scopo di incoraggiare la creazione di cooperative energetiche e favorire lo sviluppo dei progetti.

© 2017 by Molino Maufet - info@molinomaufet.com +39 3667404948 - Via Fontanedo 33, Colico (Lecco)

  • Black TripAdvisor Icon
  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black Pinterest Icon